Eventi Acsit

Sa canthone de is cossos de suta

22

 sa_canthone_de_is_cossus_de_suta.jpg

LEGGI IL TESTO DELLA CANZONE DEI REGGISENI

Firenze – Venerdì 21 Maggio 2010 ore 20,30
La citè Libreria Caffè – Borgo San Frediano 2r

La canzone dei reggiseni
Un viaggio nella Sardegna ottocentesca che infrange i tabù della
sessualità

Relatori:
Dott. Teresa Murgione
Dott. Ivan
Marongiu

Apertura e saluto di:

Ornella Grassi,  Presidente della Commissione Cultura Q1

Elio Turis Presidente ACSIT

Presentazione degli obbiettivi: Sìrbiu Orrù


Al termine rinfresco con prodotti della gastronomia sarda, musica e “Momento d’arte”

Il progetto è incentrato sulla presentazione del saggio del dr. Ivan Marongiu, studioso di demo-etno-antropologia e appassionato di tradizioni popolari.

Il saggio si esibisce attraverso il canto satirico, debitore dello spirito delle feste, glorificazione dell’irresponsabilità che libera dai vincoli quotidiani, provocando sollievo dalle tensioni sociali. L’oscenità nel linguaggio con funzione di infrangere i tabù sociali si estende ai problemi politici e morali per reagire all’agra vita dell’uomo,  enerando un misto tra riso e indignazione originati da uno stato mentale critico e ostile.

Sa Canthone de is cossos de suta (1848) è una critica riferita alla moda del reggiseno, tendenza da cui le giovani ragazze si fecero conquistare, violando le norme dell’abbigliamento tradizionale e della rispettosa morale comune. È il racconto di un rapido mutamento sociale, originato in uno spazio-tempo lontano dagli individui, disorientati dalla perdita dei punti di riferimento ai quali è storicamente abituato.

È un lavoro di indagine che cerca di recuperare il patrimonio culturale sardo orale attraverso lo studio del componimento poetico in chiave demologica e documentare fenomeni storici sociali, nonché comprendere la società sarda nel suo divenire. È un buono spunto per riflettere sul tema del ruolo della donna, dell’identità e dell’appartenenza, offrendo la testimonianza di una coscienza di sé liberata da stereotipi e miti arcaicizzanti ed estetizzanti.

Al termine di presentazione e dibattito è previsto una degustazione di prodotti biologici della gastronomia sarda, un djset e live di musica e un momento d’arte con la realizzazione estemporanea di un dipinto a tema.

letto (113) volte

About the author / 

Elio Turis

Related Posts

come diventare socio

Le modalità per associarsi all’ACSIT sono le seguenti:
SOCIO ORDINARIO: quota associativa di 20 euro; SOCIO UNDER 35: quota associativa di 10 euro;
Come pagare la quota associativa:
Contanti: presso la nostra sede sociale in Piazza Santa Croce 19, Firenze;
- Bonifico bancario: sul concorrente bancario IBAN: IT 71 Q 01030 02804 000000120109
- Bollettino postale: sul conto numero 17385501

Completa la tua iscrizione

servizio biglietteria

Il nostro servizio biglietteria di permettere di viaggiare in Sardegna a tariffe agevolate. Scopri come fare cliccando qui per contatti scrivia a: bigliettazione@acsitfirenze.net

Wisdom Informatica

sconti dal 20% al 40% per i socio A.C.S.I.T.

Con tessera annuale valida

CATEGORIE

PROSSIMI EVENTI ACSIT