News

Rassegna Cinema “INSULAE”

74

insulae-rassegna-cinema-firenze.jpg

L’Associazione Culturale Sardi in Toscana  e la fondazione Sistema Toscana Mediateca Regionale – L’IRCA, nell’ambito dei “50 giorni di Cinema Internazionale a Firenze” promuove per il giorno Giovedì 27 Ottobre dalle ore 15,30 – alle ore 23.30 presso il Cinema Odeon a Firenze, la rassegna Cinematografica “INSULAE. CINEMA CHE EMERGE”

Il Programma:

Cinema Odeon – 27 ottobre 2011 –

ore 15,30 – “Tajabone” di Salvatore Mereu (2010) 67′

Periferia di Cagliari. Le vite e gli amori dei giovani protagonisti compongono una piccola cronistoria di un anno di vita passato insieme che andato compilandosi come undiario segreto registrando le loro aspettative.

ore 16,00 – Sa terra e su chelu di Antonio Sanna su Diego Asproni (2010) 30′

E’ il racconto di come l’artista, utilizza le terra e i minerali della Sardegna per preparare le basi per l?ntonaco, l?mpasto di calce e sabbia, i colori per la pittura. Un racconto poetico e crudo sul lavoro di Asproni accompagnato dalle profonde e calzanti sonoritdella voce di Tomasella Calvisi.

ore 17,00 – Is launeddas di Fiorenzo Serra I Doc.(1998) 50′

Realizzato utilizzando materiali rinvenuti nel 1981 da Dante Olianas presso gli Archivi Danesi del Folklore di Copenaghen. Le pellicole, girate in Sardegna negli anni ’50 dall’etnomusicologo Andreas Fridolin Weis Bentzon, documentavano una ricerca sulle launeddas.

ore 18,20 – Lo smarrimento delle radici culturali, ricerca e conservazione delle memorie acustiche e visive Conversazione con: Dante Olianas (Produttore), Giuseppe Pilleri (Cineteca Sarda), Tomasella Calvisi (Vocalista), Giovanni Columbu (Regista), Salvatore

Mereu (Autore), Diego Asproni (Artista).

ore 19,00 – Arcipelaghi di Giovanni Columbu I (2001) 90′ sarpresente il regista.

Il film si apre sul processo per l’omicidio di Pedru S’Istranzu di cui accusato il giovane Oreste Solinas. I flash back ci riportano a una faida cominciata con l’omicidio del fratello minore di Oreste. Girato nel paese di Ovodda e parlato in sardo tratto dal romanzo di Maria Giacobbe.

ore 21,15 Banditi di Orgosolo di Vittorio De Seta (1957) 11′

Non hanno voce i pastori, nenache quando stanno fra di loro. De seta sottolinea cosla solitudine insita in quel mestiere. Il film, privo di dialoghi e di musiche, ha una fotografia a colori tanto sfumata da sembrare in bianco e nero.

ore 21,30 Paesaggi sonori da guardare di e con Tomasella Calvisi

Performance dal vivo.

ore 22,15 L’ultimo pugno di terra di Fiorenzo Serra (1964) 97′

Dice una leggenda: create che furono le terre ed i mari, Dio si trovin mano un ultimo pugno di terra. Lo gettin mezzo al Mediterraneo e vi calcasopra il piede lasciandovi impressa la sua orma. Quella fu la Sardegna. Il film ha vinto il Festival dei popoli di Firenze nel 1965.

Biglietti Soci:

Pomeridiano € 4,50

Serale € 6,00

letto (151) volte

About the author / 

Daniele Gabbrielli

Related Posts

come diventare socio

Le modalità per associarsi all’ACSIT sono le seguenti:
SOCIO ORDINARIO: quota associativa di 20 euro; SOCIO UNDER 35: quota associativa di 10 euro;
Come pagare la quota associativa:
Contanti: presso la nostra sede sociale in Piazza Santa Croce 19, Firenze;
- Bonifico bancario: sul concorrente bancario IBAN: IT 71 Q 01030 02804 000000120109
- Bollettino postale: sul conto numero 17385501

Completa la tua iscrizione

servizio biglietteria

Il nostro servizio biglietteria di permettere di viaggiare in Sardegna a tariffe agevolate. Scopri come fare cliccando qui per contatti scrivia a: bigliettazione@acsitfirenze.net

Wisdom Informatica

sconti dal 20% al 40% per i socio A.C.S.I.T.

Con tessera annuale valida

CATEGORIE

PROSSIMI EVENTI ACSIT