Eventi Acsit

Presentazione libro “CHICCHINALANA”

26
chicchinalana_2_500x375.jpg

L’Associazione Culturale dei Sardi in Toscana è lieta di annunciare che giovedì 19 settembre alle ore 16:30, presso la Sala della Miniatura, al terzo piano di Palazzo Vecchio a Firenze, verrà presentato il libro “CHICCHINALANA” della scrittrice sarda Loriana Pitzalis. L’evento, patrocinato dal Comune di Firenze e organizzato in
collaborazione con la casa editrice Ibiskos Editrice Risolo, prevede l’intervento dell’autrice Pitzalis, del consigliere comunale Tommaso Grassi, del critico e consulente editoriale Monia B. Balsamello e della presidente dell’A.C.S.I.T. Fiorella Maisto.

Il testo ha come protagonista una giovane donna della Barbagia che, dopo varie peripezie nel corso della sua vita, arriva a Firenze e con la sua tenacia ed il senso di giustizia riesce a salvare la sua vita e quella dei componenti della sua famiglia.

Per maggiori info clicca su LEGGI TUTTO.

Francisca Abis, conosciuta da tutti in paese come Chicchinalana, per la chioma bionda che porta vezzosamente raccolta in una treccia, ama profondamente la terra in cui vive, quasi al limitare della Barbagia di Seulo. Chicchina vive ad Iliè, dove giungono smorzati gli echi della seconda guerra mondiale, insieme ai suoi tre figli ed al suo amato Pierantonio, contadino e uomo stimato in paese per la sua onestà e le capacità di fine agricoltore. La tranquilla quotidianità del nucleo familiare, fatta di duro lavoro e cose semplici, viene squarciata da un evento drammatico e violento, che sconvolge la vita della famiglia e costringe Chicchina a fare una scelta difficile. Con fierezza e forza straordinarie la donna decide di abbandonare il proprio paese e i suoi stessi familiari, che le impongono di difendersi dal torto subito con l’unica arma valida: la vendetta. Insieme al figlio minore, Simone, parte per Firenze, dove viene accolta da una ricca famiglia che la aiuterà a placare la sua sete di giustizia, l’unico mezzo che ha a disposizione per salvare il figlio maggiore Antonio dalla peggiore delle accuse: il parricidio.

letto (140) volte

About the author / 

Elio Turis

Related Posts

come diventare socio

Le modalità per associarsi all’ACSIT sono le seguenti:
SOCIO ORDINARIO: quota associativa di 20 euro; SOCIO UNDER 35: quota associativa di 10 euro;
Come pagare la quota associativa:
Contanti: presso la nostra sede sociale in Piazza Santa Croce 19, Firenze;
- Bonifico bancario: sul concorrente bancario IBAN: IT 71 Q 01030 02804 000000120109
- Bollettino postale: sul conto numero 17385501

servizio biglietteria

Il nostro servizio biglietteria di permettere di viaggiare in Sardegna a tariffe agevolate. Scopri come fare cliccando qui. Per contatti scrivi a: bigliettazione@acsitfirenze.it

CATEGORIE

PROSSIMI EVENTI ACSIT