News

Dibattito su “Piano d’investimenti per bonifica e sviluppo dei territori posti a servit

8
Dibattito Quirra

Un Piano di investimenti per la bonifica e lo sviluppo dei territori sardi sottoposti alle servitù militari”di questo si discuterà a Roma, lunedì 16 dicembre, alle ore 17.00, nella prestigiosa sede della BIBLIOTECA DEL SENATO ,  a Piazza della Minerva 38, in occasione della presentazione del libro “Servitù militari, modello di sviluppo e sovranità in Sardegna”, di Fernando Codonesu.

Un luogo simbolo per la prima iniziativa  di una campagna   promossa dalla FASI, Federazione Associazioni Sarde in Italia, a sostegno dello sviluppo della Sardegna e come contributo per uscire dalla crisi.

Interverranno nel dibattito Fernando CODONESU, Sindaco Villaputzu; Roberto COTTI, Senatore M5S, Emilio FLORIS, Senatore FI-PdL;Tonino MULAS, Vice Presidente Consulta Regionale Emigrazione; Francesco SANNA, Deputato PD; Luciano URAS, Senatore SEL; Gemma Azuni, consigliera comunale, che porterà il saluto della municipalità Di Roma. Conclusioni di Serafina Mascia e coordinamento di Carmìna Conte, giornalista.

Lanciata in occasione del convegno su “Il Caso Quirra”, organizzato dal circolo La Quercia di Vimodrone, l’iniziativa avrà una dimensione “corale”: la Biblioteca del Senato sarà, infatti,  collegata in diretta via skype con numerosi  Circoli Sardi presenti sul territorio nazionale, fra cui Rivoli,Torino- Kintales , CSCS Milano, Pavia, Cinisello Balsamo, Padova, Firenze,Pisa, Bologna e il Comune di Villaputzu.

”Nella nostra Isola- ha dichiarato Serafina Mascia, Presidente nazionale FASI- la situazione è particolarmente grave, più che altrove. Riteniamo, che per avviare nuove opportunità di sviluppo, legate alle risorse del territorio e alle sue potenzialità, si debba partire proprio  dall’esigenza della bonifica e del recupero produttivo delle vaste aree interessate dai poligoni militari, così come ufficialmente riconosciuto per la prima volta nella Relazione Intermedia della Commissione Parlamentare d’inchiesta sull’uranio impoverito, 30/05/2012. 

Occorre un impegno reale di tutte le forze che hanno a cuore le sorti della Sardegna, che rivendichino un grande progetto di investimenti, a livello italiano e europeo, perché di tutta Europa sono le forze armate che hanno operato per decenni e tuttora operano nei poligoni che insistono sul territorio sardo”.

letto (120) volte

About the author / 

Elio Turis

Related Posts

come diventare socio

Le modalità per associarsi all’ACSIT sono le seguenti:
SOCIO ORDINARIO: quota associativa di 20 euro; SOCIO UNDER 35: quota associativa di 10 euro;
Come pagare la quota associativa:
Contanti: presso la nostra sede sociale in Piazza Santa Croce 19, Firenze;
- Bonifico bancario: sul concorrente bancario IBAN: IT 71 Q 01030 02804 000000120109
- Bollettino postale: sul conto numero 17385501

Completa la tua iscrizione

servizio biglietteria

Il nostro servizio biglietteria di permettere di viaggiare in Sardegna a tariffe agevolate. Scopri come fare cliccando qui per contatti scrivia a: bigliettazione@acsitfirenze.net

Wisdom Informatica

sconti dal 20% al 40% per i socio A.C.S.I.T.

Con tessera annuale valida

CATEGORIE

PROSSIMI EVENTI ACSIT