Eventi Acsit

“Tamburini” di Marcello Fois in prima nazionale a Firenze

110

Lo spettacolo è prodotto dall’Associazione Culturale Sardi in Toscana, per la regia di Antonio Mereu e Nicola Cavina

Tamburini”è la storia delle guerre e del destino della povera gente mandata a combattere per ideali non propri. Attraverso il racconto del protagonista Gonario Cubeddu (interpretato dall’attore Giacomo Casti) viene ripercorso il cammino di chi, strappato al vivere quotidiano, si ritrova spedito in guerra e, suo malgrado, costretto ad esser partecipe di massacri utili solo per i governanti e i potenti di tutte le epoche. La narrazione, che al racconto alterna brani di De Amicis e testi di memoria storica, affronta e denuncia temi di cocente attualità, oggi più che mai sentiti in terra sarda da sempre sottoposta a pesanti vincoli di servitù militare.

Gonario Cubeddu, infatti, è un ex militare che oggi combatte contro la leucemia causata dall’uranio impoverito; racconta dal letto d’ospedale la sua storia personale incrociandola con la storia di quella “Patria” per cui spesso si combatte e si muore. Gonario ripercorre un viaggio a ritroso nella memoria e nel tempo raccontando la storia della sua famiglia a partire dal 1829, dal suo antenato Gaspare Cubeddu, per proseguire con le guerre che hanno coinvolto i suoi avi: Custoza, le due guerre mondiali, Somalia, per finire con la “missione di Pace”in Bosnia, dove Gonario si ammalerà di leucemia.

“Tamburini”, tratto da un radiodramma dello scrittore Marcello Fois, e riadattato per il teatro da Nicola Cavina, Silvia Fontani e Antonio Mereu, debutta Giovedì 18 febbraio2016 alle ore 20.45 presso il Teatro Cestello di Firenze.

Si tratta, di fatto, di una prima nazionale alla quale seguiranno diverse rappresentazioni in altre città italiane. Lo spettacolo è prodotto dall’Associazione Culturale Sardi in Toscana ed è interpretato dagli attori Giacomo Castie Massimo Tarducci, con la regia di Nicola Cavina e Antonio Mereu.

La scena della rappresentazione, molto semplice e scarna, sarà caratterizzata da una serie di immagini, ideate da Hale D.C., che proiettate accompagneranno la rappresentazione. Le musiche originali saranno eseguite dal vivo da Nicola Cavina e Antonio Mereu con la partecipazione di Susy Berni, Benedetta Contini e del Gruppo a tenore “Sos Emigrantes”, un gruppo di canto formato da giovani sardi residenti nel nord Italia, specializzato in canti popolari sardi.

 

 

letto (87) volte

About the author / 

Elio Turis

Related Posts

come diventare socio

Le modalità per associarsi all’ACSIT sono le seguenti:
SOCIO ORDINARIO: quota associativa di 20 euro; SOCIO UNDER 35: quota associativa di 10 euro;
Come pagare la quota associativa:
Contanti: presso la nostra sede sociale in Piazza Santa Croce 19, Firenze;
- Bonifico bancario: sul concorrente bancario IBAN: IT 71 Q 01030 02804 000000120109
- Bollettino postale: sul conto numero 17385501

Completa la tua iscrizione

servizio biglietteria

Il nostro servizio biglietteria di permettere di viaggiare in Sardegna a tariffe agevolate. Scopri come fare cliccando qui per contatti scrivia a: bigliettazione@acsitfirenze.net

Wisdom Informatica

sconti dal 20% al 40% per i socio A.C.S.I.T.

Con tessera annuale valida

CATEGORIE

PROSSIMI EVENTI ACSIT